Scopriamo da vicino alcuni sex toys, il loro utilizzo ed i loro Vantaggi. 1° PARTE – I MATERIALI DI CUI SONO FATTI

E’ stato scientificamente provato che le donne che fanno uso di sex toys in maniera abituale hanno una maggiore consapevolezza di cosa gli da più piacere, conoscono meglio il proprio organismo, riescono a comunicare meglio al partner la “direzione giusta” da prendere e raggiungono più facilmente l’ Orgasmo… eh si, anche la quantità di orgasmi che raggiungiamo è direttamente proporzionale alle ore di allenamento che facciamo…

Non sarà un allenamento faticoso, con il sex toys giusto una volta presa confidenza, si riesce a raggiungere un Orgasmo in soli 3 minuti… chi di noi non ha 3 minuti da dedicarsi ogni giorno? Attenzione però, potrebbe diventare un allenamento senza fine…

Quindi impariamo a conoscerli…. ed a sfruttarli per le loro funzioni, partendo da come sono fatti…

Quanto contano i materiali e come scegliere?

Plastica: e’ un materiale molto utilizzato nei dildo e vibratori, a causa del relativo prezzo estremamente basso rispetto agli altri materiali. I vibratori fatti di plastica sono lisci e duri e tendono ad essere dei modelli di base senza nessuna particolare caratteristica in quanto la plastica non essendo flessibile non permette nessun tipo di movimento particolare. Le penetrazioni con i vibratori in plastica sono più violente rispetto agli altri materiali e non sono molto efficaci nella stimolazione del clitoride. I falli, dildo e vibratori in plastica non sono particolarmente delicati e quindi si possono lavare tranquillamente con qualsiasi tipo di detergente

Jelly: per la penetrazione manuale realizzati in pvc morbidissimo ed il più delle volte trasparente. Ottimo gioco per gli amanti più “morbidi, apprezzatissimi oltre che per la loro morbidezza quasi gelatinosa anche per un’altra caratteristica, l’impermeabilità. Per questo sono adattissimi ad un utilizzo sotto la doccia o in vasca, nei momenti di piacere più intimo. sono molto delicati, non possono essere sterilizzati con acqua bollente, non sono compatibili con i lubrificanti a meno che non siano a base d’acqua, temono i saponi aggressivi

Cyberskin: generalmente questo materiale viene utilizzato per  falli/dildo/vibratori/masturbatori Realistici, perché questo materiale ha proprio lo scopo di rendere il “giocattolo erotico” quanto più possibile simile alla carne umana, sia in termini di estetica, che di struttura, infatti è un materiale che trattiene il calore, ideale per chi ama una stimolazione completa e avvolgente.

Silicone: generalmente questo materiale viene utilizzato per  falli/dildo/vibratori/stimolatori/Masturbatori di Design, completamente inodore, indeformabile, resistente, Particolarmente indicato per tutte quelle persone che soffrono di qualche allergia, Proprio per queste caratteristiche e grazie al loro design innovativo è dovuto il prezzo leggermente superiore rispetto ad altri prodotti in plastica o jelly.

IMPORTANTE:Tutti i prodotti in silicone sono incompatibili con i lubrificanti in silicone Tali lubrificanti tendono a liquefare la superficie del dildo di silicone, rendendola pericolosamente appiccicosa – usare solo quelli a base acquosa

Glass-Vetro:  generalmente questo materiale viene utilizzato per  falli/dildo/Plug, particolarmente ricercato come materiale da chi ama una penetrazione forte, rigida e fredda, realizzati con un vetro speciale infrangibile (vetro borosilicato) punto di forza, è senz’altro la pulizia, basta un po’ di acqua tiepida per farlo tornare “vergine”. Anche questi, vengono realizzati nelle forme e colorazioni più disparate per soddisfare anche i clienti più esigenti.

Istruzioni per una corretta pulizia in base al loro materiale di costruzione:

Plastica: sapone, acqua calda o bollente, detergenti anche aggressivi.

Jelly: acqua calda e poco detergente specifico

Silicone: sapone non aggressivo (ph neutro), acqua calda.

Latex: acqua calda e poco detergente specifico .

Cyberskin: acqua calda e poco detergente non aggressivo o soluzioni specifiche per Cyberskin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *